Economia, Lavoro & Società

Fmi top secret: l’austerity? Solo per salvare le banche [ilmanifesto]

11 ottobre 2013
By admin
Fmi top secret: l’austerity? Solo per salvare le banche [ilmanifesto]

– A tre anni e mezzo di distanza, comincia a emergere quella verità che in molti, inascoltati, avevano denunciato all’epoca. Il salvataggio della Grecia è servito a garantire le banche francesi e tedesche, a discapito dei cittadini. La scontata verità emerge dai verbali della drammatica riunione del 9 maggio 2010 in cui il Fondo Monetario Internazionale diede il via libera al primo piano di aiuti per il paese. I documenti, classificati come riservatissimi e segreti, e pubblicati dal Wall Street Journal, evidenziano come più di quaranta paesi, tutti non europei e pari al 40% del board, erano contrari al...

Read more »

Giù le ore di cassa integrazione, ma è boom di mobilità e disoccupazione [RaiNews24]

8 ottobre 2013
By admin
Giù le ore di cassa integrazione, ma è boom di mobilità e disoccupazione [RaiNews24]

Dati Inps - Sono 85 milioni le ore di cassa integrazione autorizzate a settembre, in calo dell’1,3% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Al top le richieste di mobilità e disoccupazione - Roma, 07 Ottobre 2013 - A settembre 2013 le ore di cassa integrazione autorizzate per interventi ordinari, straordinari e in deroga sono state 85,2 milioni. Si registra una diminuzione dell’1,3% rispetto allo stesso mese del 2012, quando le ore autorizzate erano state 86,4 mln. Lo comunica l’Inps. Nel periodo gennaio-settembre 2013, complessivamente per la cassa integrazione – comunica l’Inps – sono state autorizzate 789 milioni di...

Read more »

Nuovo record disoccupazione giovanile: 40,1%! [RC]

2 ottobre 2013
By admin
Nuovo record disoccupazione giovanile: 40,1%! [RC]

E’ record per la disoccupazione giovanile in Italia: il tasso di disoccupati tra 15 e 24 anni balza al 40,1% ad agosto, in rialzo dello 0,4% mensile e del 5,5% su base annua. E’ il dato più alto di sempre. Per la prima volta, viene superata la soglia del 40%. Lo rende noto oggi (1 ottobre) l’Istat. La disoccupazione generale agosto sale al 12,2%, in rialzo di 0,1 punti percentuali su luglio e di 1,5 punti su base annua. E’ stato eguagliato il massimo già raggiunto a maggio, il livello più alto dall’inizio sia...

Read more »

Davvero sta arrivando la ripresa? [sbilanciamoci.ifo]

27 settembre 2013
By admin
Davvero sta arrivando la ripresa? [sbilanciamoci.ifo]

di Daniele Girardi – sbilanciamoci.info – I dati indicano che il peggio probabilmente è passato. Ma anche che il meglio che ci possiamo aspettare è una mini-ripresa “da prefisso telefonico” trainata solo dall’export Nell’ultimo mese il premier Enrico Letta e il ministro dell’economia Fabrizio Saccomanni hanno sostenuto in più occasioni che l’economia italiana è uscita dalla recessione e la ripresa è già iniziata, facendo riferimento a dati congiunturali positivi . Analizziamo gli ultimi dati congiunturali sull’economia italiana, per cercare di capire se ci sono effettivamente dei segnali di ripresa o se il governo sta cercando di stimolare l’economia tramite...

Read more »

Consumatori sul piede di guerra: “Fermare la svendita di Telecom” [IlGiornale.it]

24 settembre 2013
By admin
Consumatori sul piede di guerra: “Fermare la svendita di Telecom” [IlGiornale.it]

  In atto una manovra per scippare un importante asset dell’azienda a prezzi di realizzo. I consumatori chiedono al governo di intervenire tramite la Cassa Depositi e Prestiti di Laura Muzzi Fermiamo la svendita di Telecom. Il monito arriva dalle associazioni di consumatori Adusbef e Federconsumatori, preoccupate dall’ennesima manovra che vorrebbe “scippare un asset importante di un’azienda strategica italiana come Telecom Italia a prezzi di realizzo, la cui rete è stata finanziata dai consumatori italiani tramite il pagamento del canone e delle bollette telefoniche. I consumatori chiedono che il governo intervenga, anche tramite la Cassa Depositi e Prestiti, “per...

Read more »

ALITALIA/ Arrigo: solo Air France può evitare il fallimento (e una figuraccia) [ilSussidiario.net]

22 settembre 2013
By admin
ALITALIA/ Arrigo: solo Air France può evitare il fallimento (e una figuraccia) [ilSussidiario.net]

Pubblicazione: domenica 22 settembre 2013 INT.  Ugo Arrigo E’ la volta buona? Secondo la versione online del quotidiano francese La Tribune, Air France-Klm sarebbe in procinto di salire al 50% di Alitalia. Sembra che i vertici della compagnia diranno una parola definitiva lunedì. Stabilendo, contestualmente, le condizioni d’acquisto e se ricapitalizzare o meno. Ugo Arrigo, professore di Finanza Pubblica alla Bicocca di Milano ed esperti di trasporti, ci spiega se i rumors siano verosimili. Anzitutto, quanto serve, ad Alitalia, per non soccombere? I sei mesi più freddi dell’anno sono tipicamente quelli in cui le perdite delle compagnie aeree superano...

Read more »

PENSIONI/ Esodati, solo l’8% dei salvaguardati ha ottenuto l’assegno [Newscron]

1 settembre 2013
By admin
PENSIONI/ Esodati, solo l’8% dei salvaguardati ha ottenuto l’assegno [Newscron]

Redazione - La vicenda degli esodati si carica di un nuovo controverso aspetto. Ufficialmente, il governo ha disposto le risorse necessarie per salvaguardare circa 130mila persone rimaste senza reddito da lavoro o da pensione per gli effetti della riforma Fornero in seguito ad un accordo di fuoriuscita anticipata dall’azienda le cui regole sono state cambiante dopo l’apposizione della firma. A queste se ne dovrebbero aggiungere altre 20-30mila che il governo ha deciso di tutelare con l’ultimo decreto. Tuttavia, secondo le stime dell’Inps, che quantifica in circa 390mila unità gli aventi diritto alle salvaguardie, al 10 giugno 2013, solamente l’8%...

Read more »

Esodati, l’estensione ad altri 20-30mila nella legge di stabilità [IlSole24h]

1 settembre 2013
By admin
Esodati, l’estensione ad altri 20-30mila nella legge di stabilità [IlSole24h]

ROMA - Il Governo lavora per ampliare la platea degli esodati, dopo l’intervento deciso mercoledì di salvaguardare altri 6.500 persone (licenziati individuali). Un punto su cui i sindacati non mollano (dopo l’annuncio del ministro Giovannini di voler salvaguardare ancora 20-30mila persone), e incalzano il governo affinché vari una soluzione per tutti. A loro ha risposto ieri il ministro Graziano Delrio: «In autunno con la legge di stabilità prepareremo le cose in maniera di ampliare la platea degli esodati da tutelare». Sempre in vista della legge di stabilità, nei prossimi giorni, «ci dovrà essere un ragionamento complessivo su come affrontare...

Read more »

Cassa integrazione, i soldi stanziati dal governo e quelli che mancano ancora [Panorama.it]

1 settembre 2013
By admin
Cassa integrazione, i soldi stanziati dal governo e quelli che mancano ancora [Panorama.it]

L’esecutivo finanzia con 500 milioni la cig in deroga. Ma c’è bisogno di un miliardo in più di Andrea Telara Uno stanziamento di 500 milioni di euro per finanziare la cassa integrazione (cig) in deroga. E’ uno dei provvedimenti decisi ieri dal consiglio dei ministri che lascia però ancora scontenti i sindacati. “Servono più soldi”, hanno infatti detto i rappresentanti di Cgil, Cisl e Uil, che stimano la necessità di un ulteriore miliardo di euro di risorse. Le organizzazioni sindacali hanno tuttavia preso atto della promessa fatta dal ministro del Lavoro, Enrico Giovannini, che ha preannunciato l’arrivo di un’altra...

Read more »

CNCU (Consiglio Nazionale dei Consumatori e degli Utenti): fare il paladino dei diritti con i soldi del nemico [Federcontribuenti]

31 agosto 2013
By admin
CNCU (Consiglio Nazionale dei Consumatori e degli Utenti): fare il paladino dei diritti con i soldi del nemico [Federcontribuenti]

Avviso rivolto a tutte quelle persone che con simpatia e fiducia ci seguono e a quelle che ci guardano ancora un poco con diffidenza. Come passare dal dire al fare. A seguito del nostro ultimo comunicato, diramato ieri e dal titolo,  ” CNCU, fare il paladino dei diritti con i soldi del nemico ”, contro gli sprechi di denaro pubblico, anche e soprattutto quelli invisibili, ricerchiamo sull’intero territorio nazionale, testimonianze di utenti rivoltesi ad altre note associazioni  e dalle quali  non hanno ricevuto nessun aiuto o danni. Le testimonianze potranno essere in forma anonima,  comunque  importantissime per fare luce...

Read more »

Approvato il Decreto Truffa di D’Alia [Assebl.Lavoratori]

28 agosto 2013
By admin
Approvato il Decreto Truffa di D’Alia [Assebl.Lavoratori]

Ieri pomeriggio, 26 agosto 2013, dopo 2 mesi di “dibattito” interno alla coalizione governativa, il primo ministro Letta ha dato l’annuncio in conferenza stampa. Il consiglio dei ministri avrebbe infatti definito:“una soluzione strutturale al problema del precariato nella pubblica amministrazione“Poco dopo ha precisato meglio: «Si avvia un processo di parziale inserimento di precari, previa procedura altamente selettiva e cercheremo di far sì che nella fase di conversione e applicazione del decreto avvenga il censimento di tutte le situazioni di precariato nella Pubblica amministrazione». Questo “censimento”, l’ennesimo proposto dallo Stato sui suoi stessi dipendenti, è la prima spia di quanto...

Read more »

Tre fabbriche diverse. Tre tentativi, secondo la denuncia del sindacato, di trovare una scorciatoia alla crisi svuotando gli impianti durante la pausa estiva [AssembleaLavoratori]

28 agosto 2013
By admin
Tre fabbriche diverse. Tre tentativi, secondo la denuncia del sindacato, di trovare una scorciatoia alla crisi svuotando gli impianti durante la pausa estiva [AssembleaLavoratori]

Sembra essere l’ultima, inquietante tendenza dell’agosto 2013. In un caso, alla Firem di Formigine (Modena), la “fuga” è stata per ora disinnescata e la vertenza è rientrata nei binari delle corrette, per quanto possibile, relazioni industriali (vedi sotto). In altri due casi (Dometic e Hydronic Lift) la tensione è ancora alta. Cominciamo dall’ultimo episodio in ordine cronologico. È successo in provincia di Milano dove – come informa la Fiom meneghina – la Hydronic Lift di Pero, che produce componenti idraulici per ascensori, ha inviato una lettera ai propri dipendenti durante le ferie estive per annunciare la cassa integrazione straordinaria...

Read more »

Il titolare della Firem contro la Fiom: ‘L’azienda è casa mia’ [L'isoladeicassaintegrati]

28 agosto 2013
By admin
Il titolare della Firem contro la Fiom: ‘L’azienda è casa mia’ [L'isoladeicassaintegrati]

Fabrizio Pedroni, titolare della Firem di Formigine (Modena), ha approfittato delle vacanze estive dei lavoratori per avviare il trasloco dei macchinari in Polonia a loro insaputa. I dipendenti lo hanno scoperto quasi per caso e adesso presidiano lo stabilimento giorno e notte. La Fiom: “Avviata la trattativa con l’azienda”. Ma il titolare non si è presentato al tavolo di confronto coi lavoratori della settimana scorsa. “Mancano le condizioni per risolvere i problemi del nostro personale”, hanno scritto in un fax. E in un’intervista con Radio 24 attacca la Fiom: “Mi hanno sequestrato la fabbrica!” Su Radio 24 il titolare...

Read more »

Skype compie dieci anni: così il telefono è passato online, e nel futuro… [IlSole24h]

25 agosto 2013
By admin
Skype compie dieci anni: così il telefono è passato online, e nel futuro… [IlSole24h]

di Luca Dello Iacovo Agosto del 2003: Skype debuttava per la prima volta. Era una versione sperimentale chiamata beta e prevedeva successive evoluzioni. Pochi avevano anticipato che negli anni seguenti avrebbe plasmato le abitudini online degli utenti. Si fa largo tra un’ondata di software simili che facilitavano le chiamate voice over internet protocol (Voip). Poteva contare su un’efficiente architettura peer-to-peer elaborata a partire dall’esperienza con la piattaforma di file sharing Kazaa. Conquista pubblico. E decolla. A guidare la startup sono Niklas Zennström e Janus Friis che hanno confermato la loro abilità come imprenditori seriali e hanno partecipato alla costruzione...

Read more »

Buoni pasto addio, arriva la card. Fine spesa al supermarket? [Blitz]

7 agosto 2013
By admin
Buoni pasto addio, arriva la card. Fine spesa al supermarket? [Blitz]

ROMA – Buono pasto 2.0, dal bigliettino cartaceo alla card elettronica il futuro dei buoni pasto sembra essere segnato. Una semplificazione che, come spesso accade in Italia, rischia di trasformarsi in complicazione e che, tra le pieghe della novità, nasconde anche alcune insidie, in primis quella di vedere cancellata la possibilità di fare la spesa al super mercato con gli ormai diffusissimi buoni pasto. Da tempo ormai tutte o quasi le aziende che non offrono il servizio mensa ai loro dipendenti hanno adottato i buoni pasto. I blocchetti cartacei che non sono denaro contante ma che danno ai lavoratori...

Read more »

Pensioni: dopo la riforma Fornero uscita dal lavoro vicina a 61 anni e mezzo [Corsera Econ.]

28 luglio 2013
By admin
Pensioni: dopo la riforma Fornero uscita dal lavoro vicina a 61 anni e mezzo [Corsera Econ.]

Pensionamenti giù del 38%, il risparmio previsto è di 80 miliardi in un decennio C’è un crollo nel numero di pensioni liquidate nel primo semestre dell’anno, in particolare per quanto riguarda i lavoratori dipendenti (- 38%), sia del settore privato sia del pubblico impiego. Negli ultimi dati dell’Inps compare insomma per la prima volta l’evidenza degli effetti della riforma Fornero. Emerge cioè quanto sia più difficile raggiungere la pensione, vuoi perché sono aumentati i requisiti d’età per la vecchiaia vuoi perché c’è stata una stretta fortissima sulle anzianità. Il che si tradurrà presto in un ulteriore aumento dell’età media...

Read more »

«Siamo al punto di non ritorno» [ilmanifesto]

6 luglio 2013
By admin
«Siamo al punto di non ritorno» [ilmanifesto]

  di Antonio Sciotto - Dobbiamo essere messi davvero bene se il ministro dello Sviluppo economico, Flavio Zanonato, dice che l’Italia «è a un punto di non ritorno». Certo la messe di dati piovuta anche negli ultimi giorni non segnala miglioramenti (ad esempio la disoccupazione anche in giugno è inesorabilmente aumentata), ma nonostante questo il governo (fatto salvo Zanonato) cerca in qualche modo di rassicurare, prevedendo una qualche ripresa per fine anno. Il ministro dell’Economia Fabrizio Saccomanni, ad esempio, ha spiegato di prevedere un trimestre di transizione (cioè luglio, agosto e settembre), appunto verso una ripresa di fine anno...

Read more »

Fiat, cassa integrazione nell’indotto: giornate cruciali [ilmediano.it]

5 luglio 2013
By admin
Fiat, cassa integrazione nell’indotto: giornate cruciali [ilmediano.it]

I 720 cassintegrati della Fiat-Marelli di Poggioreale e i 316 del Fiat-Wcl di Nola, rimasti senza lavoro e senza cig, tra oggi e la prossima settimana attendono risposte sul loro futuro. Fabbriche spente, quasi del tutto inattive, dove a farla da padrona è la cassa integrazione. Che intanto è finita, come le produzioni di questi stabilimenti, ormai ridotte al lumicino, se non addirittura inesistenti. E’ la situazione in cui versa l’indotto della Fiat di Pomigliano ubicato nell’hinterland partenopeo, tra Poggioreale e Nola. Intanto, oggi, vertice alla Regione per la Marelli di Poggioreale, fabbrica che un tempo produceva...

Read more »