Economia, Lavoro & Società

Prodigi delle larghe intese: la riforma Fornero delle pensioni non si tocca [RC]

16 ottobre 2013
By admin
Prodigi delle larghe intese: la riforma Fornero delle pensioni non si tocca [RC]

di Sante Moretti – Il ministro del Lavoro ha escluso in modo categorico modifiche alla legge Fornero sulle pensioni. Contemporaneamente ha annunciato il blocco della rivalutazione annuale al costo della vita delle pensioni d’oro. Gli interessati sono quei 669.000 pensionati che percepiscono più di 3.000 euro lorde al mese (circa 2.000 nette), di questi 33.000 sono titolari di assegno superiore di 90.000 euro loro all’anno (circa 50.000 netti). Ovviamente non rientrano tra le pensioni d’oro i vitalizi, le pensioni privilegiate, quelle di origine istituzionale ed europea e delle casse dei professionisti. Questi 669.000 pensionati percepiscono in un anno 34...

Read more »

Gli immigrati tornano a casa, noi siamo più poveri [PopOff]

16 ottobre 2013
By admin
Gli immigrati tornano a casa, noi siamo più poveri [PopOff]

Gli stranieri invertono le rotte dell’immigrazione verso Romania, Marocco, Cina o Albania. E senza di loro il fisco italiano perde 87 milioni di Irpef. Redazione di Massimo Lauria Le balle leghiste sull’immigrato parassita, che ruba il lavoro agli italiani, non reggono più. Molti stranieri, infatti, se ne vanno dal nostro Paese. Le coordinate dei flussi migratori sono diverse dal passato e da tempo gli immigrati invertono rotta, scegliendo la Romania, il Marocco, la Cina o l’Albania. Solo nel 2011 in 32 mila hanno scelto di emigrare ancora. Ma non senza lasciare un vuoto: oltre a perdere storie,...

Read more »

PENSIONI/ Senza lavoro a 62 anni e con 35 anni di contributi: sconto di tre anni sull’età [GiGroup]

14 ottobre 2013
By admin
PENSIONI/ Senza lavoro a 62 anni e con 35 anni di contributi: sconto di tre anni sull’età [GiGroup]

  di Redazione - Nella legge di stabilità a cui si sta lavorando in questi giorni sarebbe contenuto un piccolo “sconto” per alcuni lavoratori in fase di pensionamento. Si tratta di una piccola percentuale, circa 15mila persone in tutta Italia. Sono coloro che all’età di 62 anni sono attualmente disoccupati ma godono già di 35 anni di contributi. Invece di dover arrivare fino ai 65 anni previsti dalla legge per andare in pensione, potranno accedervi in anticipo praticamente con due o tre anni di sconto appunto. Tra le altre richieste per averne diritto, anche quella di non godere degli...

Read more »

Alenia: sciopero sino a lunedi’ a Grottaglie, contro nuovi turni [agi]

13 ottobre 2013
By admin
Alenia: sciopero sino a lunedi’ a Grottaglie, contro nuovi turni [agi]

12 OTT 2013 (AGI) – Taranto, 12 ott. – Proseguira’ sino a lunedi’ prossimo lo sciopero dei lavoratori di Alenia-Aermacchi indetto dai sindacati Fiom Cgil e Fismic contro i nuovi turni di lavoro nello stabilimento di Grottaglie (Taranto) che produce le fusoliere in fibra di carbonio destinate al Boeing 787. I sindacati che hanno indetto la protesta contestano l’avvio di “settimane lavorative di 56 ore notturne, una turnazione plurisettimanale senza un accordo che la regolamenti, una turnistica senza la garanzia che questa possa portare al risultato sperato”. Alenia-Aermacchi vuole infatti nello stabilimento 21 turni settimanali a quattro squadre, i...

Read more »

De Tomaso, lettere di licenziamento per 1.100 lavoratori [IlSole24h]

13 ottobre 2013
By admin
De Tomaso, lettere di licenziamento per 1.100 lavoratori [IlSole24h]

di Filomena Greco Il curatore fallimentare della DeTomaso ha inviato questa mattina le lettere di licenziamento ai 1.100 addetti della società (tra Piemonte e Toscana) del settore Automotive coinvolta, l’anno scorso, nell’inchiesta sulle truffe per i fondi destinati alla formazione che portò in carcere i membri della famiglia Rossignolo. I termini del licenziamento scatteranno a partire per dal 4 gennaio prossimo se in questo periodo non saranno trovate soluzioni alternative per il recupero anche parziale della realta’ produttiva. La Fiom ha chiesto incontro urgente alla Regione Piemonte mentre martedì prossimo ci sarà un presidio in piazza Castello. A complicare...

Read more »

Crisi – In 9 mesi 505mila lavoratori in cassa integrazione (italpress)

13 ottobre 2013
By admin
Crisi – In 9 mesi 505mila lavoratori in cassa integrazione (italpress)

ROMA (ITALPRESS) – Riparte a settembre la richiesta di ore di cassa integrazione. Le oltre 85 milioni di ore autorizzate portano il totale accumulato in questi primi nove mesi dell’anno a circa 790 milioni: un trend di crescita che mira ancora una volta a sfondare il miliardo di ore per il 2013. La cig fin qui registrata coinvolge da inizio anno piu’ di 505mila lavoratori a zero ore che hanno subito pesanti riflessi in busta paga, ovvero una perdita secca di reddito per oltre 3 miliardi, pari a una riduzione del salario di circa 6 mila euro, al netto...

Read more »

Fmi top secret: l’austerity? Solo per salvare le banche [ilmanifesto]

11 ottobre 2013
By admin
Fmi top secret: l’austerity? Solo per salvare le banche [ilmanifesto]

– A tre anni e mezzo di distanza, comincia a emergere quella verità che in molti, inascoltati, avevano denunciato all’epoca. Il salvataggio della Grecia è servito a garantire le banche francesi e tedesche, a discapito dei cittadini. La scontata verità emerge dai verbali della drammatica riunione del 9 maggio 2010 in cui il Fondo Monetario Internazionale diede il via libera al primo piano di aiuti per il paese. I documenti, classificati come riservatissimi e segreti, e pubblicati dal Wall Street Journal, evidenziano come più di quaranta paesi, tutti non europei e pari al 40% del board, erano contrari al...

Read more »

Giù le ore di cassa integrazione, ma è boom di mobilità e disoccupazione [RaiNews24]

8 ottobre 2013
By admin
Giù le ore di cassa integrazione, ma è boom di mobilità e disoccupazione [RaiNews24]

Dati Inps - Sono 85 milioni le ore di cassa integrazione autorizzate a settembre, in calo dell’1,3% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Al top le richieste di mobilità e disoccupazione - Roma, 07 Ottobre 2013 - A settembre 2013 le ore di cassa integrazione autorizzate per interventi ordinari, straordinari e in deroga sono state 85,2 milioni. Si registra una diminuzione dell’1,3% rispetto allo stesso mese del 2012, quando le ore autorizzate erano state 86,4 mln. Lo comunica l’Inps. Nel periodo gennaio-settembre 2013, complessivamente per la cassa integrazione – comunica l’Inps – sono state autorizzate 789 milioni di...

Read more »

Nuovo record disoccupazione giovanile: 40,1%! [RC]

2 ottobre 2013
By admin
Nuovo record disoccupazione giovanile: 40,1%! [RC]

E’ record per la disoccupazione giovanile in Italia: il tasso di disoccupati tra 15 e 24 anni balza al 40,1% ad agosto, in rialzo dello 0,4% mensile e del 5,5% su base annua. E’ il dato più alto di sempre. Per la prima volta, viene superata la soglia del 40%. Lo rende noto oggi (1 ottobre) l’Istat. La disoccupazione generale agosto sale al 12,2%, in rialzo di 0,1 punti percentuali su luglio e di 1,5 punti su base annua. E’ stato eguagliato il massimo già raggiunto a maggio, il livello più alto dall’inizio sia...

Read more »

Davvero sta arrivando la ripresa? [sbilanciamoci.ifo]

27 settembre 2013
By admin
Davvero sta arrivando la ripresa? [sbilanciamoci.ifo]

di Daniele Girardi – sbilanciamoci.info – I dati indicano che il peggio probabilmente è passato. Ma anche che il meglio che ci possiamo aspettare è una mini-ripresa “da prefisso telefonico” trainata solo dall’export Nell’ultimo mese il premier Enrico Letta e il ministro dell’economia Fabrizio Saccomanni hanno sostenuto in più occasioni che l’economia italiana è uscita dalla recessione e la ripresa è già iniziata, facendo riferimento a dati congiunturali positivi . Analizziamo gli ultimi dati congiunturali sull’economia italiana, per cercare di capire se ci sono effettivamente dei segnali di ripresa o se il governo sta cercando di stimolare l’economia tramite...

Read more »

Consumatori sul piede di guerra: “Fermare la svendita di Telecom” [IlGiornale.it]

24 settembre 2013
By admin
Consumatori sul piede di guerra: “Fermare la svendita di Telecom” [IlGiornale.it]

  In atto una manovra per scippare un importante asset dell’azienda a prezzi di realizzo. I consumatori chiedono al governo di intervenire tramite la Cassa Depositi e Prestiti di Laura Muzzi Fermiamo la svendita di Telecom. Il monito arriva dalle associazioni di consumatori Adusbef e Federconsumatori, preoccupate dall’ennesima manovra che vorrebbe “scippare un asset importante di un’azienda strategica italiana come Telecom Italia a prezzi di realizzo, la cui rete è stata finanziata dai consumatori italiani tramite il pagamento del canone e delle bollette telefoniche. I consumatori chiedono che il governo intervenga, anche tramite la Cassa Depositi e Prestiti, “per...

Read more »

ALITALIA/ Arrigo: solo Air France può evitare il fallimento (e una figuraccia) [ilSussidiario.net]

22 settembre 2013
By admin
ALITALIA/ Arrigo: solo Air France può evitare il fallimento (e una figuraccia) [ilSussidiario.net]

Pubblicazione: domenica 22 settembre 2013 INT.  Ugo Arrigo E’ la volta buona? Secondo la versione online del quotidiano francese La Tribune, Air France-Klm sarebbe in procinto di salire al 50% di Alitalia. Sembra che i vertici della compagnia diranno una parola definitiva lunedì. Stabilendo, contestualmente, le condizioni d’acquisto e se ricapitalizzare o meno. Ugo Arrigo, professore di Finanza Pubblica alla Bicocca di Milano ed esperti di trasporti, ci spiega se i rumors siano verosimili. Anzitutto, quanto serve, ad Alitalia, per non soccombere? I sei mesi più freddi dell’anno sono tipicamente quelli in cui le perdite delle compagnie aeree superano...

Read more »

PENSIONI/ Esodati, solo l’8% dei salvaguardati ha ottenuto l’assegno [Newscron]

1 settembre 2013
By admin
PENSIONI/ Esodati, solo l’8% dei salvaguardati ha ottenuto l’assegno [Newscron]

Redazione - La vicenda degli esodati si carica di un nuovo controverso aspetto. Ufficialmente, il governo ha disposto le risorse necessarie per salvaguardare circa 130mila persone rimaste senza reddito da lavoro o da pensione per gli effetti della riforma Fornero in seguito ad un accordo di fuoriuscita anticipata dall’azienda le cui regole sono state cambiante dopo l’apposizione della firma. A queste se ne dovrebbero aggiungere altre 20-30mila che il governo ha deciso di tutelare con l’ultimo decreto. Tuttavia, secondo le stime dell’Inps, che quantifica in circa 390mila unità gli aventi diritto alle salvaguardie, al 10 giugno 2013, solamente l’8%...

Read more »

Esodati, l’estensione ad altri 20-30mila nella legge di stabilità [IlSole24h]

1 settembre 2013
By admin
Esodati, l’estensione ad altri 20-30mila nella legge di stabilità [IlSole24h]

ROMA - Il Governo lavora per ampliare la platea degli esodati, dopo l’intervento deciso mercoledì di salvaguardare altri 6.500 persone (licenziati individuali). Un punto su cui i sindacati non mollano (dopo l’annuncio del ministro Giovannini di voler salvaguardare ancora 20-30mila persone), e incalzano il governo affinché vari una soluzione per tutti. A loro ha risposto ieri il ministro Graziano Delrio: «In autunno con la legge di stabilità prepareremo le cose in maniera di ampliare la platea degli esodati da tutelare». Sempre in vista della legge di stabilità, nei prossimi giorni, «ci dovrà essere un ragionamento complessivo su come affrontare...

Read more »

Cassa integrazione, i soldi stanziati dal governo e quelli che mancano ancora [Panorama.it]

1 settembre 2013
By admin
Cassa integrazione, i soldi stanziati dal governo e quelli che mancano ancora [Panorama.it]

L’esecutivo finanzia con 500 milioni la cig in deroga. Ma c’è bisogno di un miliardo in più di Andrea Telara Uno stanziamento di 500 milioni di euro per finanziare la cassa integrazione (cig) in deroga. E’ uno dei provvedimenti decisi ieri dal consiglio dei ministri che lascia però ancora scontenti i sindacati. “Servono più soldi”, hanno infatti detto i rappresentanti di Cgil, Cisl e Uil, che stimano la necessità di un ulteriore miliardo di euro di risorse. Le organizzazioni sindacali hanno tuttavia preso atto della promessa fatta dal ministro del Lavoro, Enrico Giovannini, che ha preannunciato l’arrivo di un’altra...

Read more »

CNCU (Consiglio Nazionale dei Consumatori e degli Utenti): fare il paladino dei diritti con i soldi del nemico [Federcontribuenti]

31 agosto 2013
By admin
CNCU (Consiglio Nazionale dei Consumatori e degli Utenti): fare il paladino dei diritti con i soldi del nemico [Federcontribuenti]

Avviso rivolto a tutte quelle persone che con simpatia e fiducia ci seguono e a quelle che ci guardano ancora un poco con diffidenza. Come passare dal dire al fare. A seguito del nostro ultimo comunicato, diramato ieri e dal titolo,  ” CNCU, fare il paladino dei diritti con i soldi del nemico ”, contro gli sprechi di denaro pubblico, anche e soprattutto quelli invisibili, ricerchiamo sull’intero territorio nazionale, testimonianze di utenti rivoltesi ad altre note associazioni  e dalle quali  non hanno ricevuto nessun aiuto o danni. Le testimonianze potranno essere in forma anonima,  comunque  importantissime per fare luce...

Read more »

Approvato il Decreto Truffa di D’Alia [Assebl.Lavoratori]

28 agosto 2013
By admin
Approvato il Decreto Truffa di D’Alia [Assebl.Lavoratori]

Ieri pomeriggio, 26 agosto 2013, dopo 2 mesi di “dibattito” interno alla coalizione governativa, il primo ministro Letta ha dato l’annuncio in conferenza stampa. Il consiglio dei ministri avrebbe infatti definito:“una soluzione strutturale al problema del precariato nella pubblica amministrazione“Poco dopo ha precisato meglio: «Si avvia un processo di parziale inserimento di precari, previa procedura altamente selettiva e cercheremo di far sì che nella fase di conversione e applicazione del decreto avvenga il censimento di tutte le situazioni di precariato nella Pubblica amministrazione». Questo “censimento”, l’ennesimo proposto dallo Stato sui suoi stessi dipendenti, è la prima spia di quanto...

Read more »

Tre fabbriche diverse. Tre tentativi, secondo la denuncia del sindacato, di trovare una scorciatoia alla crisi svuotando gli impianti durante la pausa estiva [AssembleaLavoratori]

28 agosto 2013
By admin
Tre fabbriche diverse. Tre tentativi, secondo la denuncia del sindacato, di trovare una scorciatoia alla crisi svuotando gli impianti durante la pausa estiva [AssembleaLavoratori]

Sembra essere l’ultima, inquietante tendenza dell’agosto 2013. In un caso, alla Firem di Formigine (Modena), la “fuga” è stata per ora disinnescata e la vertenza è rientrata nei binari delle corrette, per quanto possibile, relazioni industriali (vedi sotto). In altri due casi (Dometic e Hydronic Lift) la tensione è ancora alta. Cominciamo dall’ultimo episodio in ordine cronologico. È successo in provincia di Milano dove – come informa la Fiom meneghina – la Hydronic Lift di Pero, che produce componenti idraulici per ascensori, ha inviato una lettera ai propri dipendenti durante le ferie estive per annunciare la cassa integrazione straordinaria...

Read more »