Cgil

Cgil compra spazio pubblicitario contro Landini. “Uso smodato dei mass media” [FQ]

1 aprile 2014
By admin
Cgil compra spazio pubblicitario contro Landini. “Uso smodato dei mass media” [FQ]

Lo scontro continua. Questa volta a colpi di inserzioni a pagamento sul quotidiano simbolo della sinistra e dei lavoratori. A firmarlo i segretari generali di Cgil Roma-Lazio e Lombardia, Claudio Di Berardino e Nino Baseotto: “Iniziativa personale”. Ma il costo – “abbondantemente meno di mille euro” – è ricaduto sulle casse del sindacato di Lorenzo Vendemiale Lo scontro fra Cgil e Fiom continua. E adesso si combatte anche su “L’Unità”, il giornale che da sempre rappresenta il mondo dei lavoratori e della sinistra. E continua a colpi di inserzioni a pagamento. Sull’edizione del quotidiano in edicola oggi, a pagina...

Read more »

CGIL: Documento conclusivo assemblea di Bologna [Il sindacato è un'altra cosa]

1 aprile 2014
By admin
CGIL: Documento conclusivo assemblea di Bologna [Il sindacato è un'altra cosa]

COSTRUIRE L’OPPOSIZIONE IN CGIL. Documento conclusivo dell’assemblea nazionale de IL SINDACATO È UN’ALTRA COSA. L’assemblea di Bologna del documento congressuale IL SINDACATO È UN’ALTRA COSA, esprime grande soddisfazione per l’impegno delle e dei militanti volontari che hanno fatto sì che le nostre posizioni fossero conosciute  e sostenute nella CGIL in un quarto della platea  degli iscritti coinvolti nei congressi di base. (…) Il risultato del nostro documento, là dove siamo stato presenti, è complessivamente attorno al 20% dei voti, fatto che rappresenta un segnale forte del peso reale del dissenso con la linea e le pratiche della CGIL  e...

Read more »

Lavoro: Fiom, Direttivo conferma crisi democratica in Cgil [Corsera]

28 febbraio 2014
By admin
Lavoro: Fiom, Direttivo conferma crisi democratica in Cgil [Corsera]

ROMA (MF-DJ)–”E’ davvero grave la crisi democratica e di strategia che coinvolge la Cgil, la mia organizzazione. L’esito del direttivo di ieri l’ha confermato. Come si fa a spiegare a un qualsiasi cittadino del nostro Paese che e’ democratica una consultazione in cui nelle assemblee possono relazionare ai lavoratori interessati solo quelli che sono d’accordo con il Testo unico”. Lo ha dichiarato in una nota Maurizio Landini, segretario generale della Fiom-Cgil, aggiungendo che “il primo triste effetto dell’accordo e’ che in Cgil viene introdotto il pensiero unico perche’, ci e’ stato spiegato, Cisl e Uil potrebbero irritarsi e non...

Read more »

Camusso nel mirino: la rivolta dell’altra Cgil [FQ]

16 febbraio 2014
By admin
Camusso nel mirino: la rivolta dell’altra Cgil [FQ]

DOPO LE MANOVRE PER CACCIARE LANDINI, MIGLIAIA DI ISCRITTI SI RITROVANO A BOLOGNA PER DIRE NO ALLA LINEA DELLA SEGRETERIA di Salvatore Cannavò Lo scontro aperto in Cgil sull’accordo del 10 gennaio non è più una guerra personale tra Susanna Camusso e Maurizio Landini. Ieri a Bologna alcune migliaia di delegati hanno voluto dimostrare che c’è un’altra Cgil che chiede al vertice nazionale di fermarsi, di ritirare la firma da quell’intesa sulla rappresentanza, accusata di introdurre sanzioni contro gli scioperi, e di chiamare i lavoratori a una consultazione “realmente democratica”. UN’ALTRA CGIL formata non solo dalla Fiom ma da...

Read more »

Landini: “Non ci fermeremo finché non riusciremo a cambiare la Cgil dall’interno” [FQ]

16 febbraio 2014
By admin
Landini: “Non ci fermeremo finché non riusciremo a cambiare la Cgil dall’interno” [FQ]

Assemblea a Bologna contro l’accordo di rappresentanza. Il leader della Fiom non è convinto da Renzi: “È possibile cambiare con questo Parlamento?”. Ospite anche Stefano Rodotà: “L’Italicum è una legge elettorale illegittima” di Annalisa Dall’Oca Nessuna scissione, “ma non ci fermeremo finché non riusciremo a cambiare la Cgil dall’interno, rendendola più forte, più democratica e più partecipativa”. E’ una dichiarazione di guerra contro Susanna Camusso, segretario nazionale della Cgil, quella che il leader della Fiom Maurizio Landini pronuncia sul palco dell’assemblea autoconvocata al Pala Nord di Bologna dai delegati Cgil di tutta l’Italia, insorti a migliaia contro il proprio...

Read more »

Cazzotti in Cgil, la Camusso imbavaglia Cremaschi [FQ]

16 febbraio 2014
By admin
Cazzotti in Cgil, la Camusso imbavaglia Cremaschi [FQ]

CALCI, SPINTONI E UN DELEGATO ALL’OSPEDALE: “CHIEDEREMO LE DIMISSIONI DEL SEGRETARIO GENERALE”. OGGI L’ASSEMBLEA DELLA BASE PER LANDINI di Salvatore Cannavò In Cgil l’aria diventa sempre più irrespirabile. Dopo giorni di accuse, mancate scuse e ricorsi disciplinari, ieri sono volati anche i pugni. Anzi un’aggressione come se fosse stata “una carica della polizia”, denuncia Giorgio Cremaschi, leader della minoranza interna, quella della Rete 28 aprile che al congresso in corso ha presentato un documento alternativo. Nulla a che vedere con la Fiom, insomma. Però, il caso avvenuto al Teatro Parenti di Milano ha avuto un effetto traumatico per tanti...

Read more »

I pericoli dell’accordo interconfederale sulla rappresentanza [di Piergiovanni Alleva]

8 febbraio 2014
By admin
I pericoli dell’accordo interconfederale sulla rappresentanza [di Piergiovanni Alleva]

“… Un sindacato anche largamente maggioritario tra i lavoratori, ma non maggioritario in assoluto: o resta al di fuori dalle elezioni delle rsu e dallo stesso contratto a cui esse sono legittimate, e così si condanna all’impotenza e alla marginalità; oppure, se partecipa alle elezioni e poi intende mobilitare i lavoratori contro il contratto aziendale che i suoi eletti nelle rsu, restando in minoranza, hanno rifiutato, si espone ad azioni repressive e risarcitorie della controparte datoriale…” Piergiovanni Alleva (Università Politecnica delle Marche) - L’accordo interconfederale 10 gennaio 2014, in tema di rappresentanza sindacale e sistema di contrattazione collettiva, suscita,...

Read more »

Sanzioni e addio all’autonomia grazie al «Testo unico» sulla rappresentanza firmato da Cgil, Cisl, Uil e Confindustria

8 febbraio 2014
By admin
Sanzioni e addio all’autonomia grazie al «Testo unico» sulla rappresentanza firmato da Cgil, Cisl, Uil e Confindustria

di Giulia Sbarigia Al centro dello scontro tra Fiom e Cgil c’è il «Testo unico» sulla rappresentanza firmato da Cgil, Cisl, Uil e Confindustria lo scorso 10 gennaio. Il segretario generale della Fiom, Maurizio Landini, lo ha criticato per due motivi, uno di metodo e uno di merito. Secondo Landini, il testo non è valido perché Camusso lo ha firmato senza discuterne prima con gli organismi direttivi, portandolo semplicemente a una ratifica postuma nel Direttivo Cgil del 17 gennaio: e trasformando quindi la pronuncia del «parlamentino» Cgil in un voto di fiducia sulla segretaria. Per questo motivo, il leader...

Read more »

Cgil, Camusso chiede la scomunica di Landini: “Devono processarlo” [FQ]

5 febbraio 2014
By admin
Cgil, Camusso chiede la scomunica di Landini: “Devono processarlo” [FQ]

Il segretario del sindacato, con una lettera scritta di suo pugno, chiede al Collegio statutario del sindacato se sia possibile punire il numero uno della Fiom. Al centro delle polemiche, le critiche del leader dei metalmeccanici per l’accordo firmato con Confindustria sulla rappresentanza di Salvatore Cannavò Se la domanda che Maurizio Landini aveva posto a Susanna Camusso nel corso dell’ultimo direttivo nazionale della Cgil era: “Che fai mi cacci?”, la risposta è di marmo: “Sì, ci provo”. Questo è il senso del documento che pubblichiamo in questa pagina e che dimostra il tentativo del segretario della Cgil di sanzionare...

Read more »

Lasciamo la Cgil è subalterna a PD e padroni. La lettera di dimissioni di Maurizio Scarpa e Franca Peroni

2 febbraio 2014
By admin
Lasciamo la Cgil è subalterna a PD e padroni. La lettera di dimissioni di Maurizio Scarpa e Franca Peroni

Alla Segretaria generale CGIL Susanna Camusso Ai/alle componenti il direttivo nazionale CGIL Ai/alle componenti il direttivo nazionale Filcams Ai/alle componenti il direttivo nazionale Funzione Pubblica Compagne e compagni, per rispetto alla Organizzazione, nella quale per molti anni abbiamo militato, vi informiamo della nostra volontà di rimettere il nostro mandato da tutti gli incarichi sino ad oggi ricoperti in CGIL. Da oggi non saremo più militanti di questa organizzazione sindacale e rinunciamo alla nostra condizione di iscritti alla CGIL. Una decisione non facile che è venuta maturando nel tempo. Il nostro giudizio critico sulla strategia e sui risultati della contrattazione è da tutti voi ampiamente conosciuto....

Read more »

Poste, «Non ripetere gli errori di Telecom» [rassegna.it]

28 gennaio 2014
By admin
Poste, «Non ripetere gli errori di Telecom» [rassegna.it]

Massimo Cestaro,  segretario generale di Slc Cgil, commenta ai microfoni di RadioArticolo1 il via libera del governo alla privatizzazione di Poste italiane. “L’operazione è partita male, senza alcun confronto con i sindacati. L’esecutivo ci convochi” - di rassegna.it - “Lo abbiamo saputo attraverso i giornali. Non c’è stata interlocuzione né con le organizzazioni sindacali né a livello confederale, eppure stiamo parlando della più grande azienda italiana con oltre 140mila dipendenti”. Massimo Cestaro, segretario generale di Slc Cgil, commenta ai microfoni di Italia Parla – l’approfondimento quotidiano di RadioArticolo1 – il via libera del governo alla privatizzazione di Poste italiane,...

Read more »

Fiom-Cgil, scontro sulla democrazia interna. Landini: “Bisogna sospendere il congresso” [LaRepubblica]

26 gennaio 2014
By admin
Fiom-Cgil, scontro sulla democrazia interna.  Landini: “Bisogna sospendere il congresso” [LaRepubblica]

Il leader dei metalmeccanici: “Se non vogliamo che degeneri serve prima una consultazione vera sugli accordi”. E chiarisce: “Non è in discussione la Camusso”. Motivo dello scontro la firma sulla rappresentanza sindacale assieme a Confindustria: “Decidere le regole in questo modo è antidemocratico” di ROSARIO DI RAIMONDO BOLOGNA – “Se non vogliamo far degenerare il congresso della Cgil bisogna sospenderlo e fare una consultazione vera sugli accordi”, in primis quello sulla rappresentanza. Cioè quello che il 10 gennaio scorso Cgil, Cisl e Uil hanno firmato con Confindustria. E’ la proposta, lanciata alla platea dei delegati emiliano-romagnoli, del segretario della...

Read more »

Porcellumbis e Marchionnum [Rete28Aprile]

26 gennaio 2014
By admin
Porcellumbis e Marchionnum [Rete28Aprile]

di Giorgio Cremaschi Il Corriere della Sera vanta che che la maggioranza degli italiani appoggi la riforma elettorale Renzi Berlusconi. Se poi si vanno a vedere i dati del sondaggio si scopre che quasi la metà non è d’accordo. Considerata la grancassa mediatica a senso unico  bisogna ammettere che il regime informativo non funziona tanto bene. E tuttavia proprio un regime si sta blindando con le nuove regole che stanno ridefinendo  per la rappresentanza politica e sociale.  Profonda sintonia non c’è soltanto tra Renzi e Berlusconi, ma tra il progetto di riforma elettorale voluto dai due e l’accordo sulla rappresentanza...

Read more »

Cgil: “La Cig 2013 è costata 4,1 mld”. Ogni lavoratore ha perso 8mila euro [LaRepubblica.it]

18 gennaio 2014
By admin
Cgil: “La Cig 2013 è costata 4,1 mld”. Ogni lavoratore ha perso 8mila euro [LaRepubblica.it]

Lo scorso anno le ore di cassa integrazione sono arrivata a oltre un miliardo: 5,4 dall’inizio della crisi nel 2008. Per il segretario confederale del sindacato, Elena Lattuada, è la prova di “un sistema produttivo letteralmente frantumato per un verso dai colpi della crisi e dall’altro dal non aver messo in campo misure per invertire la tendenza” MILANO – Un miliardo e 75 milioni di ore in cassa integrazione sono costate a 515 mila lavoratori 4,125 miliardi di euro: 8 mila euro in meno in busta paga per ogni dipendente. E’ quando emerge dalle rilevazioni della Cgil sull’intero 2013:...

Read more »

Rappresentanza sindacale: Landini a testa bassa attacca Camusso [ilmanifesto]

15 gennaio 2014
By admin
Rappresentanza sindacale: Landini a testa bassa attacca Camusso [ilmanifesto]

Cgil, scontro sulla rappresentanza. Il leader della Fiom chiede di ritirare la firma sull’accordo con Confindustria. E un referendum di Antonio Sciotto Convocazione di un direttivo ad hoc; consultazione con voto vincolante e certificato degli iscritti alla Cgil; sospensione della firma in attesa dell’esito finale della consultazione; convocazione e svolgimenti di assemblee in tutti i luoghi di lavoro. La segreteria della Fiom ha formalizzato ieri, con una lettera, le critiche alla firma della Cgil all’accordo che rende operativa l’intesa con Confindustria sulla rappresen­anza siglata il 31 maggio scorso: e così a pochi mesi dal Congresso di maggio, sale la...

Read more »

Telecom, sciopero dei call center contro trasferimenti e controlli via webcam [FQ]

9 gennaio 2014
By admin
Telecom, sciopero dei call center contro trasferimenti e controlli via webcam [FQ]

Gli operatori del gruppo incroceranno le braccia fino alla fine del mese. Non accettano gli accordi siglati a marzo dai sindacati confederali e dall’azienda. Il malumore nasce a fine marzo, quando Cgil, Cisl e Uil firmano un accordo che prevede 32mila contratti di solidarietà di Maria Elena Scandaliato Un orizzonte sempre più incerto, quello dei lavoratori Telecom. Da martedì 7 gennaio fino alla fine del mese gli operatori della compagnia telefonica incroceranno le braccia, contro gli accordi siglati a marzo dai sindacati confederali e dall’azienda. Lo sciopero, promosso dalla sigla di base Usb e dalla Cisal Comunicazioni, coinvolgerà gli operatori della divisione caring (assistenza...

Read more »

Bancari – Trattativa riuscita per il “fondo di solidarietà” [Fisac]

4 gennaio 2014
By admin
Bancari – Trattativa riuscita per il “fondo di solidarietà” [Fisac]

Un grande successo delle lavoratrici e dei lavoratori del credito: al termine di un’intensa trattativa è stato firmato l’accordo per il Fondo di Solidarietà con ABI, che quindi viene allineato a quanto richiesto dalla riforma Fornero. Insieme all’accordo sul Fondo c’è anche il ritiro della disdetta con la firma di un accordo per la disdetta del ccnl entro i 90 giorni successivi all’attuale scadenza. Novità anche per il regolamento RLS e privacy. Il Direttivo Nazionale ha approvato all’unanimità l’accorto firmato. Siglata l’intesa sul Fondo di solidarietà e definito un calendario di incontri a partire da febbraio 2014 per il rinnovo del Contratto di...

Read more »

Accordi Natuzzi: chi ci guadagna e chi perde [di Felice Dileo]

27 dicembre 2013
By admin
Accordi Natuzzi: chi ci guadagna e chi perde [di Felice Dileo]

Se Fillea-Cgil, Filca-Cisl e Feneal-Uil avessero chiesto a impiegati ed operai un mandato a firmare le intese del 10 Ottobre scorso con la Natuzzi, spiegando loro l’effettivo contenuto degli accordi, ovvero un compromesso subito in cui l’azienda ci guadagna tanto e i suoi dipendenti ci perdono molto, probabilmente sarebbero andati incontro a parecchie resistenze, ma avrebbero mantenuto un rapporto di fiducia e trasparenza con i lavoratori. Il problema è che le organizzazioni sindacali sono voluti apparire all’opinione pubblica come eroi, salvatori di posti di lavoro e conquistatori di un accordo storico, approvato con un plebiscito dai propri rappresentati. Adesso, però, che gli interessati stanno verificando sulla loro pelle...

Read more »