Cgil

Telecom: “un’operazione i cui contorni sono inquietanti …! [Com Cgil-Slc]

24 settembre 2013
By admin
Telecom: “un’operazione i cui contorni sono inquietanti …! [Com Cgil-Slc]

- COMUNICATO STAMPA CONGIUNTO CGIL e SLC - Nel mentre il Presidente del Consiglio tenta di promuovere l’Italia all’estero e nel totale silenzio della politica, è strato raggiunto l’accordo per l’acquisto della quota di controllo di Telecom Italia da parte di Telefonica. E’ la prima volta che un asset strategico per il futuro del Paese è acquisito da un’impresa straniera, senza che ci sia stata una preventiva discussione pubblica sulle ricadute e sugli interessi del Paese e, in assenza di un deciso cambio di passo, quanto avvenuto è destinato a ripetersi fin dalle prossime settimane. Siamo in presenza di un’operazione i cui contorni sono...

Read more »

12 ottobre, Landini: “Non serve più giocare in difesa” [ilmanifesto]

13 settembre 2013
By admin
12 ottobre, Landini: “Non serve più giocare in difesa” [ilmanifesto]

di Daniela Preziosi, il manifesto – Landini, in queste ore il governo Letta resta appeso agli umori del Pdl e di Berlusconi. Vista dal segretario della Fiom, questa situazione che contorni ha? Un governo è utile se difende il lavoro e crea nuovi posti di lavoro. Se non è in grado, non serve ai lavoratori. Sta dicendo che il governo Letta non deve andare avanti se non ha un’agenda utile a produrre posti di lavoro? Che dovrebbe fare? Faccio alcuni esempi: penso che in questa fase dovrebbe rifinanziare i contratti di solidarietà. E chi fa i contratti di solidarietà, cioè...

Read more »

“il Patto di Genova” Padroni-Cgil-Cisl-Uil [rete28aprile]

5 settembre 2013
By admin
“il Patto di Genova” Padroni-Cgil-Cisl-Uil [rete28aprile]

Ci è appena giunto e lo pubblichiamo integralmente,  il testo del patto (…) sottoscritto questa mattina a Genova da Squinzi, Camusso, Bonanni e Angeletti.  Un fatto di una gravità assoluta, l’ennesimo scioglimento delle ragioni dei lavoratori e delle lavoratrici nel fronte unico con Confindustria a sostegno delle politiche d’austerità. UNA LEGGE DI STABILITÀ PER L’OCCUPAZIONE E LA CRESCITA Documento Confindustria, Cgil, Cisl e Uil                                   Genova, 2 settembre 2013 In questi giorni sono in fase di definizione i provvedimenti conseguenza degli accordi politici che hanno  dato vita all’attuale Governo. Oggi la governabilità è un valore da difendere, perchè vuol dire...

Read more »

COMUNICATO IN MERITO ALLA NOMINA DEI DELEGATI CRALT E ASSILT

31 luglio 2013
By admin
COMUNICATO IN MERITO ALLA NOMINA DEI DELEGATI CRALT E ASSILT

        Roma, 31 Luglio 2013 Le riunioni dei Consigli di Amministrazione di CRALT e ASSILT non hanno prodotto la nomina dei Delegati territoriali. E questo perché l’organizzazione minoritaria, la UILCOM, ha ritenuto di utilizzare il ruolo di “interdizione” (che gli Statuti e la prassi purtroppo consentono) sulla base di una del tutto presunta imperfezione degli accordi intercorsi tra i Segretari di SLC, FISTEL e UILCOM. Vale la pena di ricordare che, sulla base del puro calcolo del voto dei lavoratori, la SLC avrebbe la larghissima maggioranza dei Delegati (16 su 21 tra CRALT e ASSILT). Tuttavia essendo, appunto, il sindacato di maggioranza (ripetiamo,...

Read more »

L’assemblea della Rete decide il documento alternativo al congresso CGIL. Il documento approvato

8 luglio 2013
By admin
L’assemblea della Rete decide il documento alternativo al congresso CGIL. Il documento approvato

L’assemblea nazionale della Rete28 Aprile-Opposizione CGIL conferma la scelta di presentare un documento globalmente alternativo alle posizioni della segreteria confederale nel prossimo congresso. Rivolge un appello a tutti i militanti, delegati, lavoratrici e lavoratori che pur non aderendo all’area programmatica condividono la necessità di opporsi alla deriva della CGIL ed alle pesantissime condizioni imposte oggi 1.7.2013 - Costruiamo assieme un percorso plurale unitario e partecipato per la battaglia congressuale che sia espressione del più vasto dissenso possibile nei confronti della maggioranza CGIL. Il congresso è un’occasione straordinaria per accrescere e rafforzare un’area interna di opposizione ma soprattutto per la scelta di fondo, costituente per la nostra esperienza, di essere...

Read more »

Intervista a Liberazione di Giorgio Cremaschi Cremaschi: «Sanzioni per chi sciopera. E la Fiom è d’accordo». [Rete28Aprile]

13 giugno 2013
By admin
Intervista a Liberazione di Giorgio Cremaschi Cremaschi: «Sanzioni per chi sciopera. E la Fiom è d’accordo». [Rete28Aprile]

Il leader di Rete 28 Aprile spara a zero sull’accordo sulla rappresentanza sindacale nel settore privato. Giorgio Cremaschi, leader di Rete 28 Aprile (minoranza Cgil). L’accordo sulla rappresentanza sindacale nel settore privato firmato da Cgil Cisl Uil con Confindustria è stato definito “storico” perché colma – bene o male, a seconda dei punti di vista – quel vuoto di regole che negli anni recenti ha consentito alle imprese di scegliersi i propri interlocutori. Sei d’accordo? (…) E’ un accordo “storico”, ma in senso negativo. Questo accordo infatti risolve alla radice il problema per i padroni di scegliere con chi...

Read more »

4.6.2013 – Comunicato dell’esecutivo nazionale della Rete 28 Aprile : lotta a fondo contro l’accordo antidemocratico sulla rappresentanza

4 giugno 2013
By admin
4.6.2013 – Comunicato dell’esecutivo nazionale della Rete 28 Aprile : lotta a fondo contro l’accordo antidemocratico sulla rappresentanza

L’ accordo sulla rappresentanza viola la Costituzione e lo Statuto della CGIL, come abbiamo detto e votato nel direttivo nazionale. Questo accordo è stato approvato senza rispettare l’obbligo statutario della consultazione dei lavoratori e degli iscritti, per questo lo consideriamo privo di legittimità formale e agiremo di conseguenza. La Rete 28 aprile è impegnata a lottare contro questa intesa, per fare sì che essa fallisca e le lavoratrici ed i lavoratori conquistino finalmente il diritto alla rappresentanza e alla democrazia sindacale e venga fermato l’ attacco al diritto di sciopero. La lotta conto l’accordo sarà parte della mobilitazione contro...

Read more »

No al porcellum sindacale! Cosa succede in CGIL?

14 maggio 2013
By admin
No al porcellum sindacale! Cosa succede in CGIL?

… una preoccupata denuncia di Giorgio Cremaschi - Nella mia lunga esperienza sindacale non mi era mai capitato di vivere in prima persona la scena madre del film ‘L’uomo di marmo’.. Ora mi è successo. Ero sfuggito alle maglie strette della selezione preventiva  di coloro che avevano diritto a  partecipare alla riunione degli esecutivi CGIL CISL UIL. Su circa 150 persone ero la sola in dissenso con la proposta sulla rappresentanza illustrata dalla relazione di Bonanni. Ho pertanto presentato la mia regolare richiesta di intervento, a cui non ho avuto alcuna risposta da una...

Read more »

Gruppo Unicredit – COERENZA…A CHI? [rsa fisac cgil Roma]

11 aprile 2013
By admin
Gruppo Unicredit – COERENZA…A CHI? [rsa fisac cgil Roma]

La RSA FISAC CGIL di UBIS Roma – con riferimento al documento a 6 sigle datato 4 aprile 2013 ed intitolato “La coerenza non è più di casa nella FISAC/CGIL di Roma…” – informa i Lavoratori che non intende prendere lezioni di comportamento e meno che mai accettare richiami alla coerenza da parte di chi: - dopo un anno di martellamento, il 7 gennaio 2012 al Teatro Verde, nell’assemblea indetta da tutte le RSA UBIS di Roma, apriva con una relazione di irrinunciabilità assoluta al collegamento societario, salvo, dopo soli 5 (cinque) giorni, fare retromarcia, aderendo alla logica del...

Read more »

Gruppo Unicredit: presidio a Roma contro le esternalizzazioni

10 aprile 2013
By admin
Gruppo Unicredit: presidio a Roma contro le esternalizzazioni

LA RSA DELLA FISAC CGIL DI UBIS DEL POLO DI ROMA, INVITA TUTTI I LAVORATORI DEL GRUPPO UNICREDIT, A PARTECIPARE AL PRESIDIO INDETTO PER GIOVEDÌ 11 APRILE 2013 DALLE ORE 16,30 ALLE ORE 19,00 A PIAZZA MONTECITORIO DAVANTI ALLA CAMERA DEI DEPUTATI PER MANIFESTARE CONTRO LA POLITICA DI UNICREDIT DELLE ESTERNALIZZAZIONI CONTRO IL PROGETTO “NEWTON” CHE SI CONCRETIZZA IN LICENZIAMENTI DIFFERITI E DELOCALIZZAZIONI CONTRO UNA SELVAGGIA RISTRUTTURAZIONE AZIENDALE REALIZZATA SULLA PELLE DEI LAVORATORI SALVAGUARDANDO I BONUS DEI MANAGER CONTRO LA CONTINUA ED IRRESPONSABILE UTILIZZAZIONE DELLE SOCIETA’ DI CONSULENZA CONTRO L’ASSUNZIONE DI CONSULENTI A LIVELLI DI TOP MANAGER PER LA DIFESA DEI POSTI DI LAVORO PER LA SALVAGUARDIA DEI DIRITTI CONQUISTATI ATTRAVERSO LA LOTTA PER DARE UN...

Read more »

Cgil e Fiom: «L’articolo 8 va abrogato» [ilmanifesto]

9 aprile 2013
By admin
Cgil e Fiom: «L’articolo 8 va abrogato» [ilmanifesto]

  Antonio Sciotto – La Cgil si mette in moto verso la nuova stagione politica (ancora densa di incognite) e sindacale (piena invece di alcune certezze: la crisi e una legislazione che non aiuta). E lo fa ribadendo una richiesta che Susanna Camusso ha già declinato con chiarezza in campagna elettorale: «L’articolo 8 deve essere abrogato». La legge, voluta dal ministro Maurizio Sacconi per accontentare Sergio Marchionne e la Fiat, è in realtà un potentissimo demolitore dei contratti nazionali e di tutte le tutele dei lavoratori: varata il 13 agosto del 2011 (non a caso, in piena estate), prevede...

Read more »

CCNL ENERGIA: colpo gobbo della segreteria nazionale Filctem-CGIL

14 marzo 2013
By admin
CCNL ENERGIA: colpo gobbo della segreteria nazionale Filctem-CGIL

LETTERA SU CCNL ENERGIA ” La Segreteria Nazionale della Filctem-CGIL ha firmato il Contratto Nazionale di Lavoro del nostro settore. Lo scioglimento della “riserva”  è avvenuto senza che la Segreteria Nazionale Filctem, seppur  sollecitata da più parti, abbia chiarito in nessun documento ufficiale, con quali regole e con quali garanzie si sarebbero svolte le assemblee con i lavoratori. Il quadro complessivo, alla luce dei risultati, evidenziando l’esiguo scarto tra favorevoli e contrari, si presenta poco   rassicurante. In alcuni siti sono state promosse assemblee unitarie, in altri sono stati  i soli delegati Filctem a promuovere le assemblee con lavoratori, iscritti...

Read more »

NO all’accordo Servizi Postali del 28 febbraio 2013 ["LaCgilchevogliamo" SLC CGIL Liguria]

14 marzo 2013
By admin
NO all’accordo Servizi Postali del 28 febbraio 2013  ["LaCgilchevogliamo" SLC CGIL Liguria]

Riteniamo opportuno fare alcune considerazioni sull’ipotesi d’accordo che verrà sottoposto al voto dei lavoratori in questi giorni. A fronte di una riduzione dei tagli di organici da 9273 a 5841, in ambito nazionale, nella nostra regione non si è avuta una riduzione sufficiente: da 540 a 458. Alcuni dati: taglio zone Liguria da -215 (GE – 117, IM -35, SP -25 SV -38) a -188 (GE      -101, IM -31, SP -22, SV -34) le eccedenze diventano così per il recapito Liguria       -290 (GE -151, IM -56, SP -30, SV -54) per il CMP da -189 a -168, per un...

Read more »

Forte dissenso Slc e rsu dell’Emilia Romagna, sui contenuti dell’accordo con Poste Italiane

12 marzo 2013
By admin
Forte dissenso Slc e rsu dell’Emilia Romagna, sui contenuti dell’accordo con Poste Italiane

VERSIONE PDF: o.d.g. emilia accordo SP

Read more »

Filctem – CGIL- Lettera aperta ad Emilio Miceli ed alla Segreteria

4 febbraio 2013
By admin
Filctem – CGIL- Lettera aperta ad Emilio Miceli ed alla Segreteria

NEL MEZZO DEL CAMMIN DI NOSTRA VITA, MI RITROVAI PER UNA SELVA OSCURA, CHE LA DIRITTA VIA LA FILCTEM AVEA SMARRITA Compagne, compagni Questo è il testo di una lettera che ho appena inviato al Segretario Nazionale Filctem (*) Miceli ed alla Segreteria. Una risposta alle parole che il segretario ha detto durante l’attivo Filctem puglia di venerdì 01/02/2013: “Caro Segretario Miceli, ascoltando le tue parole il giorno 01/02/2013 a Bari ho subito pensato che il punto di caduta, del quale tanto ha parlato Valeri, lo stiamo raggiungendo ora. Hai detto chiaramente che non si può protestare, perché gli...

Read more »

La conferenza elettorale della Cgil [di Giorgio Cremaschi]

3 febbraio 2013
By admin
La conferenza elettorale della Cgil [di Giorgio Cremaschi]

di Giorgio Cremaschi Non dovrà certo lamentarsi la segreteria della CGIL se l’informazione collocherà la sua conferenza programmatica nel contesto della campagna e dei messaggi elettorali. E neppure potrà sdegnarsi se il principale sindacato italiano verrà collocato e misurato nella geografia delle correnti del centrosinistra. È questo il ruolo assegnato da Monti, l’ala sinistra Camusso Vendola da tagliare assieme a quella destra di Maroni e forse Berlusconi. I malumori delle correnti del PD sul rinnovo della foto di Vasto, con il segretario della CGIL al posto di Di Pietro, insomma il teatrino non sarà una distorsione, ma un inevitabile...

Read more »

lettera di Ingroia alla Cgil

27 gennaio 2013
By admin
lettera di Ingroia alla Cgil

“Care amiche e amici della Cgil, vi scrivo per riassumere ciò che avrei detto se fossi stato invitato ad intervenire alla vostra conferenza sul programma, al pari degli altri candidati per la Presidenza del Consiglio”. E’ quanto afferma, in una lettera aperta agli iscritti della Cgil, il leader di Rivoluzione Civile, Antonio Ingroia. “Rivoluzione Civile – Lista Ingroia – aggiunge – ha ben chiaro chi sono gli avversari da battere con il voto: Berlusconi, cioè la destra caciarona e impresentabile, e Mario Monti, rappresentante numero uno di quei professori in loden che hanno deciso la drammatica controriforma delle pensioni....

Read more »

E nella Cgil scoppia il «caso Ingroia» Alla conferenza solo Bersani e Vendola [ilmanifesto]

26 gennaio 2013
By admin
E nella Cgil scoppia il «caso Ingroia» Alla conferenza solo Bersani e Vendola [ilmanifesto]

di Antonio Sciotto Nella Cgil scoppia il caso Ingroia. L’ex pm recentemente assurto a leader di «Rivoluzione civile» non è stato invitato a parlare alla prossima Conferenza di programma della Cgil, grande kermesse che invece offrirà una platea di enorme visibilità ai due ospiti di onore, Pierluigi Bersani e Nichi Vendola, asse Pd-Sel. La Conferenza sarà l’occasione – dopodomani e sabato a Roma – per presentare l’ambizioso «Piano per il lavoro» del sindacato. E non si deve dimenticare che a parlare sono ugualmente invitati, accanto a Bersani e Vendola, anche due pezzi da novanta del prossimo scacchiere politico, ovvero...

Read more »