Archive for aprile 7th, 2012

Mistero a Modena: il ministro Fornero oscura il sito Istituzionale della Dpl? [BlogLive.it]

7 aprile 2012
By admin
Mistero a Modena: il ministro Fornero oscura il sito Istituzionale della Dpl? [BlogLive.it]

Giuseppe Di Spirito – 8 aprile 2012 Chi è stato esattamente, e soprattutto perchè? Nessuno conosce ancora le risposte a questi interrogativi, fatto sta che l’improvviso oscuramento del sito della Direzione Territoriale del Lavoro di Modena ha scatenato un discreto polverone. Il portale, istituito nel 2001, era ormai un punto di passaggio a volte prezioso per il reperimento di notizie e normative aggiornate in tema di welfare e previdenza, tanto che all’attivo dichiarava ben 18 milioni di visite. Nella home page ora si legge ora soltanto una breve quanto gelida nota esplicativa, illustrante le perentorie direttive giunte dal Segretario generale del...

Read more »

ART. 18, dissensi sulla proposta del Governo

7 aprile 2012
By admin
ART. 18, dissensi sulla proposta del Governo

In materia di licenziamenti individuali, l’attivo dei Delegati Femca Cisl di VENEZIA considera positive le norme relative ai licenziamenti discriminatori e disciplinari, dove il giudice si potrà esprimere in caso di licenziamento illegittimo con il reintegro del lavoratore o l’indennizzo. Mentre esprime il proprio netto dissenso relativamente alla norma, proposta dal Governo, sul licenziamento per motivi economici. Su tale aspetto, in particolare, l’attivo dei Delegati Femca Cisl VENEZIA considera necessario ridurre la discrezionalità dell’azienda, affidando alle OO SS, ed in subordine al giudice del lavoro, le valutazioni circa i corretti comportamenti aziendali nell’utilizzo dei licenziamenti per motivi economici....

Read more »

Un pasticciaccio brutto di regime/2 [di Giorgio Cremaschi]

7 aprile 2012
By admin
Un pasticciaccio brutto di regime/2 [di Giorgio Cremaschi]

La Segreteria della Cgil ha accettato l’accordo Monti-Alfano-Bersani-Casini. E’ un fatto gravissimo che rompe con le scelte di fondo finora perseguite dal più grande sindacato italiano. E’ bene ricordare che solo dieci anni fa, proprio in questi giorni, la Cgil chiamava tre milioni di persone in piazza a Roma e si mobilitava con la massima forza, riuscendo a fermare l’attacco all’articolo 18. Ora la Segreteria accetta una controriforma che, lo dicono tutti a partire dal Presidente del Consiglio, rende la reintegra nel posto di lavoro, cioè l’articolo 18, un caso estremo e raro, assai improbabile nella sua applicazione concreta....

Read more »

Disegno di legge recante disposizioni in materia di riforma del mercato del lavoro in una prospettiva di crescita

7 aprile 2012
By admin
Disegno di legge recante disposizioni in materia di riforma del mercato del lavoro in una prospettiva di crescita

INDICE Capo I Disposizioni generali Art.1 – (Finalità del provvedimento e sistema di monitoraggio e valutazione) Art. 2 - (“Rapporti di lavoro alle dipendenze delle pubbliche amministrazioni”) Capo II Tipologie contrattuali Art. 3 – (“Contratti a tempo determinato”) Art. 4 - (“Contratto di inserimento”) Art. 5 - (“Apprendistato”) Art. 6 - (“Lavoro a tempo parziale”) Art. 7- (“Lavoro intermittente”) Art. 8 - (“Lavoro a progetto”) Art. 9 - (“Altre prestazioni lavorative rese in regime di lavoro autonomo”) Art. 10 - (“Associazione in partecipazione con apporto di lavoro”) Art. 11 – (“Lavoro accessorio”) Art. 12 - (“Tirocini formativi”) Capo III...

Read more »

Fine di un troglodita [di Piergiorgio Odifreddi]

7 aprile 2012
By admin
Fine di un troglodita  [di Piergiorgio Odifreddi]

Finalmente esce di scena, travolto dagli scandali, uno dei tribuni del popolo più rozzi e imbarazzanti che abbia mai avuto il nostro paese, che pure ci ha fatto ripetutamente vergognare per la levatura personale, morale e politica della sua classe dirigente. Umberto Bossi ha incarnato per venticinque anni l’anima più rudimentale, ignorante e becera dell’italiano medio. E la Lega Nord ha rappresentato gli interessi più provinciali, conservatori e qualunquisti di una piccola (anzi, piccolissima) borghesia, degnamente rappresentata dal suo indegno leader. Quello che molti indicavano come un “politico finissimo” era ed è, in realtà, soltanto una persona sgradevole e...

Read more »