Telecom Media spa e Telecom Media Broadcasting srl: accordo sul Premio di Risultato [Com OOSS Conf]

10 novembre 2010
By admin

Gli accordi per il rinnovo del Premio di Risultato di “La 7” e di TIMB raggiunti nella serata dell’8 novembre introducono positive novità rispetto a quanto pattuito in precedenza.

Il Premio (proporzionato ai periodi di lavoro) viene esteso ai lavoratori a tempo determinato e somministrati a partire dal 2011, a coloro che totalizzino almeno sette mesi di lavoro in azienda nel corso dell’anno. I mesi diventano sei dal 2012.

Gli obiettivi ai quali il premio è ancorato sono l’EBITDA per un valore del 70% per entrambe le aziende e, rispettivamente, lo share per “La 7” e l’avanzamento del piano di digitalizzazione per TIMB per un valore del 30% del Premio. Tali obiettivi saranno comunicati nel primo quadrimestre dell’anno e verificati nel mese di settembre.

La franchigia per malattia e infortunio viene portata a sessanta giorni, includendo in essa le malattie che comportino assenza da venti giorni in su. L’azienda considererà con particolare attenzione i casi di patologie gravi.

L’incremento del Premio è del 10% nel triennio, portando il valore 100 a 1450 € nel 2010, 1500 € nel 2011 e 1550€ nel 2012. Tali valori sono riferiti al quinto livello e saranno parametrati in base alla scala prevista nel CCNL Radio Tv private. La dinamica del premio resta inalterata, prevedendo, come in effetti si è verificato negli ultimi anni, che ad ogni punto percentuale di superamento dell’obiettivo corrisponda un aumento percentuale di sette punti del premio.

Le Segreterie nazionali sottolineano in particolare l’ottenimento della estensione della platea dei lavoratori ai quali spetterà il premio, con l’inclusione dei T.D. e dei somministrati, e valutano nel complesso soddisfacente il risultato raggiunto.

La delegazione sindacale ha poi posto alla rappresentanza aziendale l’esigenza di avviare una serie di incontri su altri temi, tuttora aperti, quali la problematica del Cralt, la definizione di un nuovo accordo per l’elezione delle RSU, e, con particolare urgenza, la questione dell’organizzazione del lavoro a seguito dell’intensificazione della produzione di “La 7”.

La parte aziendale ha dato disponibilità ad affrontare questi argomenti, riservandosi di proporre le date per i relativi incontri.

comunicato: TI Media Com 10-11-10

verbale accordo TI Media: Telecom Media Verbale accordo 081110_a

verbale accordo TI Media Broadcasting: TI Media Broadcasting Verb Accordo 081110

Le Segreterie Nazionali

SLC CGIL                        FISTEL CISL                     UILCOM UIL

Comments are closed.