Trentatrè lavoratori Telepost di Roma si riscattano in appello contro Telecom [di Stefano Torcellan]

6 marzo 2012
By admin

La notizia è di questo pomeriggio! Trentatré lavoratori in forza a Telepost spa di Roma hanno vinto in appello, ribaltando la sentenza di primo grado, emessa nel febbraio 2007, che li aveva visti soccombere.

Evidentemente il giudice di 1° non seppe unire i pezzi del puzzle legale che, a quadro ultimato, avrebbero invece rivelato una cessione di ramo d’azienda illecita.

Stiamo aspettando il dispositivo per fornire ai nostri visitatori maggiori ragguagli.

Va evidenziato che una compagine vittoriosa così consistente porta complessivamente a circa 90 (su un organico di 166 unità) le vittorie individuali dei lavoratori operanti in Telepost. Quest’ultima è una NewCo creatasi qualche giorno prima del trasferimento d’azienda voluto da Telecom Italia spa nel marzo 2004, con un capitale sociale iniziale di “ben” 30.000 euro e deputata a gestire la corrispondenza di Telecom, attraverso la rete lan di Telecom, in ambienti Telecom e con attrezzature Telecom e monocommessa esclusiva di Telecom (tarata al ribasso progressivo nel tempo).

Dopo l’acquisizione del 100% delle azioni Telepost da parte della cooperativa bolognese Manutencoop, avvenuta nell’ottobre del 2011, è stata annunciata una crisi che ha comportato una presunta necessità di ristrutturazione aziendale attraverso la quale 10 sedi su 14 sono state chiuse, altre 2 chiuderanno a breve.

Con accordo sindacale, perfezionato il 1° febbraio del c.a. presso il Ministero del Lavoro, 64 persone sono state poste in cassa integrazione speciale a zero ore per due anni dal 1° marzo u.s., altre 24 ci finiranno presto, il tutto per una riduzione del personale di oltre il 54%.

Fatte salve le disposizioni di legge (223/91) che regolamentano i rientri in azienda dopo la sospensione di due anni di cigs, nell’accordo firmato da azienda/sindacato/rsu sussiste una incomprensibile discrepanza cronologica, tra la data di fine cigs (dal febbraio 2014) e la chiusura della mobilità (dicembre 2013), che non consente un eventuale e conseguente collegamento.

In questo contesto, una quarantina (ca.) di lavoratori stanno attendendo le sentenze di cassazione.

ste.tor

6 marzo 2012

VERSIONE PDF: Trentatrè lavoratori Telepost di Roma si riscattano in appello contro Telecom

Tags: , , ,

Comments are closed.