Posts Tagged ‘ FlmUniti-Cub ’

Io e l’Azienda, verso il contratto ad-personam? [Com Cub-Flmuniti]

15 luglio 2014
By admin
Io e l’Azienda, verso il contratto ad-personam? [Com Cub-Flmuniti]

Le ultime vicende relative alle proposte di modifica all’organizzazione e della prestazione lavorativa presentate da Telecom per Caring Services (in alternativa alla societarizzazione) hanno portato alla luce un processo già in atto ma che con tali proposte si vuole accelerare: il lavoratore sempre più isolato con un rapporto di lavoro tutto personale con l’azienda. Già nel mondo dei tecnici, abbiamo avuto la chiusura dei centri di lavoro, il progetto “panda” esteso a tutti, la geolocalizzazione. Vedremo poi l’applicazione del Nuovo FAS integrato quali aspetti comprenderà: assai probabile un’analisi sempre più dettagliata dei dati della prestazione individuale. Per Caring Services (e poi anche per TCC)...

Read more »

LA PIATTA FORMA DEL SINDACATO [Com C.U.B.-S.A.L.L.C.A.]

1 aprile 2014
By admin
LA PIATTA FORMA DEL SINDACATO [Com C.U.B.-S.A.L.L.C.A.]

E’ così complicato, cari colleghi, tentare di rispettare le più elementari norme nello svolgere correttamente l’attività sindacale? Parrebbe di sì, se consideriamo la “strategia” sindacale delle OO.SS.  “riconosciute” del settore Credito: dopo soli tre giorni di “incontri” nel gennaio 2012 firmano con ABI un contratto “allucinante”, costituito tutto da tagli (ad esempio il -18% alla retribuzione degli apprendisti) e “congelamenti” economici (Tfr e molte altre voci retributive bloccate per anni), da pesanti revisioni normative (vedi possibili turni serali nelle agenzie) e da “prese per il FOC” con il fondo per l’occupazione (che impiegati e quadri alimentano d’ufficio, con il...

Read more »

Telecom – Straordinari al Delivery [Com Cobas-Cub-FLMUniti]

20 marzo 2014
By admin
Telecom – Straordinari al Delivery [Com Cobas-Cub-FLMUniti]

Nei giorni scorsi al “Delivery” Centro è scoppiato il caso STRAORDINARI. Dai responsabili è arrivata a cascata la richiesta di poter svolgere fino a 40 ore di prestazioni straordinarie per rispondere ai picchi di attività sulle attivazioni/configurazioni. La vicenda era stata già denunciata dalle Rsu di Roma e Lazio all’incontro sindacale Territoriale del 3 marzo scorso (dove ha partecipato la linea tecnica) e successivamente all’incontro nazionale del 12 marzo tra Telecom Italia e Coordinamento Nazionale Rsu (sempre alla presenza della linea tecnica e nel quale lo stesso problema è stato sollevato dalle RSU degli altri territori anche per altri...

Read more »

Ex Alfa di Arese: Volete liberarvi di noi? Arrestateci – Esplode la rabbia dei 50 licenziati Innova, senza paga da 30 mesi [IlGiorno]

22 ottobre 2013
By admin
Ex Alfa di Arese: Volete liberarvi di noi? Arrestateci – Esplode la rabbia dei 50 licenziati Innova, senza paga da 30 mesi [IlGiorno]

LA PROPRIETÀ RIAPRE LE PORTINERIE E NE AFFIDA LA GESTIONE AD ALTRI OPERAI di ROBERTA RAMPINI — ARESE — IL GIORNO, sabato 19 ott 2013. «QUESTA VOLTA non ci muoviamo da qui», urla un’operaia. «Se stiamo facendo qualcosa di male che ci vengano ad arrestare, almeno a San Vittore abbiamo da mangiare», aggiungono altri operai. La rabbia è tanta. La disperazione pure. E così, dopo oltre trenta mesi in mezzo alla strada, senza lavoro, senza soldi, ci sono giornate in cui la pazienza e la ragionevolezza lasciano il posto alla lotta, quella dura. Ieri per i 50 operai dell’Innova...

Read more »

QUELLO CHE DEVE ACCADERE…ACCADRA’! [Com Cobas-FLMUniti-Cub]

8 ottobre 2013
By admin
QUELLO CHE DEVE ACCADERE…ACCADRA’! [Com Cobas-FLMUniti-Cub]

Non facciamoci trovare ancora impreparati Quello che è andato in onda questi giorni è l’esatto teatrino preannunciato 7 mesi fa, quando era necessario – a detta di qualcuno – salvare i posti di lavoro firmando accordi che abbassavano il costo, già misero, del lavoro in Telecom Italia. Anche grazie a quegli accordi si è dato il via libera alla messa in vendita di una delle ultime grandi e prosperose aziende di questo paese che da ancora lavoro a quasi 50.000 persone. Il Cda del 3 Ottobre – oltre a sancire le dimissioni di F.Bernabè – ha ratificato il piano...

Read more »

TELECOM ITALIA, ADDIO [Com Cobas-Flmuniti-Cub]

28 giugno 2013
By admin
TELECOM ITALIA, ADDIO [Com Cobas-Flmuniti-Cub]

1997-2012: la privatizzazione ha solo espropriato le casse dello stato, le tasche di centinaia di migliaia di lavoratori e lavoratrici e di milioni di utenti e senza riuscire nemmeno a fornire al paese una decente infrastruttura di rete. 1997: il Governo Prodi la “madre di tutte le privatizzazioni”: la cessione ai privati del “mostro economico” denominato Telecom Italia. 1999: con D’Alema Presidente del Consiglio, Colaninno & Gnutti lanciarono l’OPA su TI. Tutti gli ostacoli di natura fiscale, giudiziaria e normativa per il suo acquisto, cascarono come birilli. Ed è questo in sostanza quello che ha fatto il governo di...

Read more »

Telecom Italia: ripubblicizzare un settore strategico si può … [Com Cobas-Flmuniti-Cub]

28 giugno 2013
By admin
Telecom Italia: ripubblicizzare un settore strategico si può … [Com Cobas-Flmuniti-Cub]

PER GARANTIRE SERVIZI, SALARIO, METTERE FINE ALLA SPECULAZIONE BANCARIA, GARANTIRE INNOVAZIONE TECNOLOGICA E METTERLA AL SERVIZIO DI TUTTI E TUTTE, PER FAR CESSARE LA PRECARIETA’ E LO SFRUTTAMENTO DI CHI LAVORA NEL SETTORE TELECOMUNICAZIONI. LA NOSTRA PROPOSTA CONTRO QUELLA DI BERNABE’ …DALLA PARTE DEI LAVORATORI E DELLE LAVORATRICI RELAZIONE GRUPPO TELECOM ITALIA Il 27 marzo 2013 rimarrà una data importante per i lavoratori e le lavoratrici del Gruppo Telecom Italia, quanto l’accordo del 28 marzo 2000: nel pieno della crisi economica e politica di portata storica, Cgil-Cisl-Uil e Ugl di categoria hanno pensato di salvaguardare l’”occupazione” e lo “sviluppo”...

Read more »

Sciopero nazionale Telecom: mercoledì 8 maggio 2013 – 2 ore a fine turno – (Part Time secondo proporzione)

4 maggio 2013
By admin
Sciopero nazionale Telecom: mercoledì 8 maggio 2013 – 2 ore a fine turno – (Part Time secondo proporzione)

Modalità particolari: per ASA-ASO che abbiamo dovuto escludere per le regole antisciopero i lavoratori possono comunque scioperare aderendo agli scioperi in atto nel settore, per l’Emilia Romagna ci sono modalità specifiche per reparto e territorio, per le Marche escluse per le regole antisciopero i lavoratori possono comunque scioperare aderendo agli scioperi già in atto in regione. Contro gli Accordi del 27 Marzo e la societarizzazione di Rete, Caring Services e Staff. Abbiamo scelto l’8 maggio perchè a TORINO si riunirà il Consiglio d’Amministrazione di Telecom che dovrà assumere importanti decisioni circa l’ipotesi di fusione con H3G Italia e il...

Read more »

ASA – ASO – Al via gli scioperi con pastrocchio sindacale [Com Cobas-FlmuCub]

4 maggio 2013
By admin
ASA – ASO – Al via gli scioperi con pastrocchio sindacale [Com Cobas-FlmuCub]

Dopo l’Accordo del 27 marzo l’Azienda ha perseguito nella sua arroganza imponendo l’inizio delle nuove turnazioni nel settore ASA-ASO. A nulla sono valse le richieste e gli incontri sindacali che si sono svolti a vario titolo, a livello territoriale, nazionale. Alla sua decisione inamovibile l’azienda ha aggiunto l’introduzione nelle nuove turnazioni del personale P.TIME forzando le interpretazioni delle lettere individuali del personale interessato e aggiungendo modifiche organizzative in alcuni territori. I NODI VENGONO AL PETTINE. Se all’azienda si da lo strumento per partire in modo unilaterale con gli orari  (ART. 26 del CCNL) è evidente che questa ne approfitta,...

Read more »

Telecom, la CUB: no agli Accordi del piano industriale e allo scorporo di Rete e Call center [Com FLMUniti-Cub]

28 aprile 2013
By admin
Telecom, la CUB: no agli Accordi del piano industriale e allo scorporo di Rete e Call center [Com FLMUniti-Cub]

“Negli accordi firmati il 27 marzo, i sindacati confederali e Telecom hanno deciso la chiusura di 46 sedi, i contratti di solidarietà per 32.000 lavoratori, la geolocalizzazione degli automezzi, l’aumento dell’orario di lavoro per i tecnici, la timbratura al computer nei customer” – dichiara una nota della FLMU-CUB. Si tratta di tutta una serie di provvedimenti che tendono a ridurre i costi e ad aumentare la produttività a fronte dell’internalizzazione di alcune attività. Ma se alcune di queste, come la localizzazione dei guasti cavo, sono lavorazioni già all’interno, ed altre sono su aziende esterne a Telecom come Pathnet, è tutto...

Read more »

ACCORDO TELECOM: Ricatti, aumento della produttività, nessuna garanzia occupazionale, sacrifici, contratti di solidarietà

4 aprile 2013
By admin
ACCORDO TELECOM: Ricatti, aumento della produttività, nessuna garanzia occupazionale, sacrifici, contratti di solidarietà

L’accordo firmato all’alba del 26 marzo tra Telecom Italia e Cgil-Cisl-Uil/Coord. Naz. Rsu – che ha votato a maggioranza – consegna all’azienda una ristrutturazione pesantissima senza effettive garanzie per il futuro. Incremento della produttività, demansionamenti, ammortizzatori sociali. Con il ricatto della societarizzazione della Divisione Caring posticipato solamente al 2014, il prossimo efficientamento delle aree di Staff, l’incertezza per i colleghi della D.A., i controlli per i tecnici Open Access. Avevamo detto sin dall’inizio che ci trovavamo di fronte ad una trattativa con la pistola puntata. Le “garanzie” strappate sono poca cosa rispetto agli obiettivi aziendali: timbratura in postazione, solidarietà e l’incubo di...

Read more »

Piano industriale Telecom: Come spremere di più i lavoratori [Com FLMUniti-Cub]

22 marzo 2013
By admin
Piano industriale Telecom: Come spremere di più i lavoratori [Com FLMUniti-Cub]

Forte preoccupazione sul Piano Industriale emerge dalle discussioni tra i lavoratori della Toscana e anche dalle recenti assemblee, perciò riteniamo necessarie alcune riflessioni. Telecom ha presentato un’ipotesi di riorganizzazione relativa al nuovo piano industriale molto pesante per i lavoratori, e sta cercando di condividerla con i sindacati. Come molte aziende Telecom ci marcia sulla crisi, dichiarando che è in pessime condizioni e perciò è indispensabile ridurre il costo del lavoro e aumentare la produttività e la flessibilità…. Ma se è vero che la situazione economica dell’azienda è in peggioramento con un calo di fatturato-ricavi nel 2012 ha distribuito un dividendo...

Read more »

Le Deroghe al Contratto [FLMUniti-Cub]

19 febbraio 2013
By admin
Le Deroghe al Contratto [FLMUniti-Cub]

Nel testo del nuovo CCNL delle TLC sono state inserite le deroghe aziendali al Contratto Nazionale previste dall’accordo del 28.6.2011 Confindustria – Cgil-Cisl-Uil. Si trovano a pagina 4 del testo (comma 19 dell’art. 3), chiunque se le può leggere e chiarirsi ogni dubbio circa la loro esistenza e portata. In pratica con le deroghe potranno essere firmati accordi a livello aziendale, con RSU e sindacati, peggiorativi del Contratto Nazionale per quanto riguarda: “La gestione della prestazione lavorativa e delle relative indennità”. Alcuni esempi: maggiorazioni per straordinario/supplementare e per lavoro festivo/notturno più basse rispetto a quelle previste Contratto...

Read more »

Il cavallo di Troia : le “Clausole Sociali” [Flmuniti-Cub]

17 febbraio 2013
By admin
Il cavallo di Troia : le “Clausole Sociali” [Flmuniti-Cub]

  Le Clausole sociali erano uno dei punti principali di questo rinnovo contrattuale. Il compromesso raggiunto nel CCNL riguarda solo l’appalto delle attività di Customer Care … Non c’è obbligo dell’applicazione del Contratto delle TLC va bene anche un “Contratto Equivalente” e basta che le società siano “meritevoli sul piano sociale”…. per non essere tenute ad alcun vincolo contrattuale né di consistenza d’impresa. E Chi stabilisce se un’azienda è “meritevole sul piano sociale”??!!?…. il Cardinal Bagnasco?? Quindi niente obbligo di applicare il CCNL delle TLC né sulla consistenza dell’azienda. Per quanto riguarda la tutela del posto di lavoro c’è...

Read more »

I conti della serva: Salario complessivo nei 3 anni del Contratto TLC [FlmunitiCUB

17 febbraio 2013
By admin
I conti della serva: Salario complessivo nei 3 anni del Contratto TLC [FlmunitiCUB

  TONFO SINDACALE dopo 1 anno e 2 mesi di melina * Persi 569 euro al 5° livello e 515 euro al 4° livello rispetto al CCNL del 2009 * Ecco i conteggi FLMUniti-Cub: * Compresa la 13a mensilità ** Una Tantum: Nel 2005 fu di 500 € x 12 mesi (5° liv.), nel 2007 fu di 410 € x 9 mesi (uguale x tutti) Firenze, febbraio 2013 Federazione Lavoratori Metalmeccanici Uniti – Confederazione Unitaria di Base Firenze, Via Guelfa, 148/r tel./fax 055/3200938 email: cubtlc@libero.it www.cub.it COMUNICATO: Contratto_TLC_confronto_salario_febbraio2013

Read more »

Giornalino Bip bip n. 172 [FLMUniti-Cub]

3 dicembre 2012
By admin
Giornalino Bip bip n. 172 [FLMUniti-Cub]

In questo numero: • Telecom: utile meglio delle attese – pag. 2 • Elettrosmog: diminuiti i vincoli – pag. 2 • Il debito italiano – pag. 2 • Un’ipotesi sulla Rete – pag. 4 GIORNALINO: Bip172  

Read more »

19 ottobre 2012. Riuscita la manifestazione dei lavoratori e delle lavoratrici delle telecomunicazioni [Com Cobas-FLMUniti-Cub]

21 ottobre 2012
By admin
19 ottobre 2012. Riuscita la manifestazione dei lavoratori e delle lavoratrici delle telecomunicazioni [Com Cobas-FLMUniti-Cub]

Migliaia di persone hanno affollato la manifestazione dei lavoratori e delle lavoratrici delle TELECOMUNICAZIONI che si è svolta oggi in occasione dello sciopero per il rinnovo del contratto nazionale. Centinaia di persone hanno affollato il pezzo di corteo dei sindacati di base, della CUB e dei COBAS, CHE HANNO PORTATO UNA VOCE CRITICA in uno degli appuntamenti più partecipati degli ultimi decenni per il settore. “NON DEROGHIAMO su DIRITTI, SALUTE, SALARIO – NO ALL’ACCORDO DEL 28 GIUGNO 2011” era lo striscione di apertura del corteo COBAS CUB, per dire con franchezza che gli accordi sottoscritti gli anni passati fra...

Read more »

SCIOPERO NAZIONALE DEI LAVORATORI E DELLE LAVORATRICI DEL SETTORE TELECOMUNICAZIONI [Com FLMUniti-Cub e Cobas]

15 settembre 2012
By admin
SCIOPERO NAZIONALE DEI LAVORATORI E DELLE LAVORATRICI DEL SETTORE TELECOMUNICAZIONI [Com FLMUniti-Cub e Cobas]

PER UN VERO CONTRATTO DI SETTORE LUNEDI’ 17 SETTEMBRE –intero turno di lavoro FIRENZE ORE 9.30 PIAZZA INDIPENDENZA Troppi eventi delineano un preoccupante scenario per il futuro dei lavoratori e delle lavoratrici del settore delle Telecomunicazioni: - la trattativa per il rinnovo del CCNL scaduto dal 2011 e la conseguente “spinta” ad applicare l’accordo del 28 giugno 2011 per derogare a livello aziendale alcuni aspetti del CCNL delle TLC per ottenere maggior flessibilità sugli orari e un minore costo del lavoro; - la richiesta dell’ASSTEL di costituire un contratto “ad hoc” separato per le aziende di Call Center; - i piani di riorganizzazione delle Reti delle maggiori aziende delle...

Read more »